LA FORMAZIONE DI EURITMIA EUVE

L’Euritmia è un’arte del movimento e il suo studio professionale si realizza in un’accademia d’arte.

Lo scopo principale dell’Accademia EUVE è la formazione di professionisti dell’Euritmia. Essa fornisce una preparazione adeguata ai più svariati ambiti lavorativi, in modo specifico questa formazione mira a sviluppare competenze sociali e strumenti creativi di iniziativa per divenire un operatore di pace, cultura e salute nella società.

Nel 2014 è partito il primo corso di formazione che si è concluso nel 2019.

A gennaio 2020  gli studenti del secondo ciclo di formazione di Euritmia hanno iniziato il III° anno della formazione part-time.

Inizio prossimo corso di formazione gennaio 2021.

Il primo ciclo di studi era organizzato in diverse lezioni tenute durante la settimana, il week-end e settimane intensive estive.
La formazione durava 4/5 anni, l’ultimo anno era a tempo pieno (dal lunedi al venerdì, dalle 8.00 alle 17.30).

Nel corso di questi ultimi anni molte persone ci hanno chiesto di creare un percorso di formazione di Euritmia che tenesse conto delle situazioni di vita e lavorative degli studenti e si svolgesse durante i fine-settimana.
È nata l’idea di proporre una formazione di Euritmia part- time a cui abbiamo dato questa struttura:

DURATA:

5 anni e mezzo

Primo e secondo anno
ELEMENTI FONDAMENTALI
Un week-end lungo al mese e due settimane intensive all’anno.

Terzo e quarto anno
SVILUPPO DELLE MATERIE EURITMICHE
Un week-end lungo ogni tre settimane e un blocco di dieci giorni in estate.

Quinto e sesto anno
PREPARAZIONE AL DIPLOMA
Un week-end lungo ogni tre settimane, un mese intensivo durante l’estate del quinto anno e dieci giorni intensivi alla fine del sesto.

Orario dei week-end lunghi:
Venerdì dalle ore 14.00 alle 20.30
Sabato dalle ore 8.30 alle ore 20.30
Domenica dalle ore 8.30 alle ore 16.30

L’anno Accademico si svolge da gennaio a dicembre.

Nei primi due anni vengono acquisite le basi dell’Euritmia e si lavora per creare una buona e sana base strumentale spazio/corporea. Alla fine di ogni semestre gli studenti presentano, in un saggio pubblico, gli elementi elaborati e svolgono dei test scritti.

Nel secondo biennio si studiano e si praticano tutti gli esercizi e le materie euritmiche. Come nei primi due anni, alla fine di ogni semestre gli studenti presentano in un saggio pubblico gli elementi elaborati e svolgono dei test scritti. Inoltre presentano pubblicamente, ogni anno, delle coreografie solistiche di musica e poesia.

Nel quinto e sesto anno si approfondisce, arricchisce ed acquisisce, in una forma professionalizzante, tutto ciò che si è imparato negli anni precedenti. Ci si prepara al Diploma in Euritmia creando e rappresentando diverse performance solistiche e in ensemble e al termine, un vero e proprio spettacolo. Si scrive una tesi di diploma su un tema euritmico che si espone poi pubblicamente.
I tirocini attivi, tutorati in ambito lavorativo, rappresentano una parte importante di questi ultimi anni di studio.

RICONOSCIMENTI

La formazione si svolge in collaborazione con la Sezione delle Arti recitative e musicali della Libera Università di Scienze dello Spirito del Goetheanum di Dornach (CH).
Questo ente rilascerà al candidato che avrà raggiunto le competenze richieste, alla fine dei 5 anni e mezzo, un diploma riconosciuto a livello internazionale che lo abilita all’insegnamento.
Per avere l’abilitazione all’insegnamento pedagogico e alla pratica terapeutica è necessario frequentare un master di specializzazione.
Chi volesse frequentare il corso di formazione solo fino al quarto anno, non sarà abilitato all’insegnamento e non potrà presentarsi quale Euritmista ma potrà ricevere un attestato di frequenza.

OBIETTIVI DELLA FORMAZIONE

Ogni singola persona che intraprende questa formazione verrà sostenuta nello sviluppo delle sue potenzialità individuali; sono richieste partecipazione attiva e iniziativa personale nella creazione del proprio percorso. Gli obiettivi che la formazione vuole realizzare con gli studenti sono:

  • Conoscere e fare propri tutti gli elementi dell’Euritmia (musicale, della parola, sociale, igienica) fino a poterla rappresentare in pubblico e a saper guidare delle lezioni di Euritmia;
  • conoscere lo sviluppo dell’essere umano nelle diverse fasi della vita sulla base dell’antropologia ad indirizzo antroposofico;
  • sviluppare la capacità di percezione di sé, degli altri, del mondo circostante e sviluppare l’empatia per riuscire a portare l’Euritmia in maniera adeguata in diversi contesti;
  • sviluppare la creatività intesa come capacità di elaborare, individualizzare e creare cose nuove e la capacità di ricercare;
  • conoscere i regni della natura e del mondo del vivente;
  • appropriarsi delle basi di arte della parola e della tecnica teatrale di Michael Chekov;
  • conoscere e appropriarsi degli elementi base di metrica e poetica;
  • conoscere e appropriarsi degli elementi base della musica: solfeggio, armonia, tecnica vocale e canto corale;
  • conoscere gli elementi base della Spacial Dynamics® e della Ginnastica Bothmer®

Al termine del percorso di formazione gli euritmisti avranno sviluppato le capacità di autonomia e iniziativa personale. Avranno la capacità di organizzare e realizzare progetti e presentazioni, da soli o con altri, sia in ambito artistico che sociale.

DOCENTI e MATERIE

Euritmia della parola e musicale: Cristina Dal Zio, Alexander Seeger, Andrea Heidekorn, Ulrike Langenscheidt, Laura Pallavicini.
Euritmia igienica e terapeutica: Roberta Tubia
Euritmia sociale/aziendale: Teresa Mazzei
Euritmia pedagogica: Gabriella Fossati, Cristina Dal Zio,
Arte della parola, teatro: Enrica Dal Zio
Canto corale e tecnica vocale: Juri Lanzini
Teoria musicale ed accompagnamento: Juri Lanzini
Conoscenza dell’uomo e biografia sulla base dell’ Antroposofia: docenti del Collegio e docenti esterni
Osservazione dell’uomo e della natura: docenti del Collegio e docenti esterni

Spacial Dynamics® e Ginnastica Bothmer®: Davide Bartolini e docenti  della formazione della Spacial Dynamics Italia
Teoria U e Arte del Dialogo: Teresa Mazzei, Cristina Dal Zio, Enrica Dal Zio
Fundraising: Susanna Stefanoni

Altre materie previste:

Pittura, scultura, disegno di forme, metrica e poetica, filosofia, astronomia, elementi di anatomia, illuminazione scenica, sartoria e design di costumi da scena.

La formazione è in collaborazione con la Alanus Hochschule für Kunst und Gesellschaft (Alfter, Bonn, Germania).
Il progetto trova spazio all’interno delle proposte culturali ed artistiche promosse dal Laboratorio Harmònia con sede al Canevon di Malcontenta – Venezia.

SEDI DELLE LEZIONI

Laboratorio Harmònia-Canevon
via J. Del Cassero, 4
Malcontenta-Venezia

LE FORMAZIONI DI EURITMIA NEL MONDO:

In diversi paesi del mondo è possibile frequentare un corso di formazione in Euritmia.

Si possono trovare modelli di formazione full-time di 4 anni in cui si frequenta dal lunedì al venerdì (circa dalle 8.00 alle 17.00).
Vengono proposti anche percorsi part-time che si svolgono prevalentemente durante i fine settimana o in  sessioni di diversi giorni accorpati, che danno la possibilità anche a persone impegnate in un attività lavorativa e/o in famiglia di formarsi in Euritmia. Questi modelli part-time hanno la durata di 5-6 anni.

Entrambi questi percorsi di formazione danno accesso a un diploma riconosciuto a livello internazionale e rilasciato dalla Sezione delle Arti recitative e musicali della Libera Università di Scienze dello Spirito del Goetheanum di Dornach (CH) .

Link:

Goetheanum eurythmie
https://www.goetheanum.org/
https://srmk.goetheanum.org/ausbildungen-berufsverbaende

Eurythmie – Alanus Hochschule
https://www.alanus.edu/de/home/

Rudolf Steiner.it
https://www.rudolfsteiner.it/

Berufsverband Eurythmie deutschland
https://eurythmie.net/

Spacial Dynamics institute
https://www.spacialdynamics.com/

Spacial Dynamics europa
https://www.spacialdynamics.eu/

© Copyright - Accademia Europea Euritmia Venezia | Sito web realizzato: Studio grafico Panpepato - Venezia - Milano - Asti